TRIPLO REPORT | BRAVO DISCHI – presentazione al Circolo degli Artisti

bravo dischi123

E’ il nostro primo triplo report.
Cioè è la prima volta che tre dei nostri vanno a un concerto e tutti e tre ne vogliono in qualche modo parlare.
Il concerto in questione avviene lo scorso 23 ottobre, al Circolo degli Artisti, e prevede le tre performance dei primi tre artisti del roster Bravo Dischi, neonata etichetta capitolina.
Come dicevamo, tre dei nostri erano là, tre artisti si sono esibiti, un artista a testa e passa la paura.
Per voi: la presentazione di Bravo Dischi con Fantasmi, Mai Stato Altrove e Joe Victor recensiti da tre mazze in tre mini report.

___________

FANTASMI123I Fantasmi non esistono. Ma nonostante ciò hanno infuocato il palco del Circolo andando a chiudere l’esordio della neonascente e coraggiosa Bravo Dischi. Una band talmente “garage” che ci si aspetta di vedere sul palco anche qualche automobile smontata e biciclette con le ruote mezze sgonfie; e invece ci troviamo davanti un manipolo di musicisti che suonano e cantano il proprio malessere, divertendosi. Mica facile eh.
Musicalmente il richiamo a Strokes e altre band d’oltreoceano è d’obbligo, ma il sapore romantico e agrodolce è assolutamente made in Italy. Restiamo in attesa di nuove apparizioni, tendendo l’orecchio agli ululati (di chitarre) in lontananza.

Matteo Rotondi

mai stato altroveLo conosco da anni, ma era da tempo che non lo vedevo suonare.
Lo conosco da anni, so come pensa. Ma non mi sono mai reso di conto di quanto sia realmente lui su quel palco.
Lui è Gabriele Blandamura, in arte è Mai Stato Altrove.
Una relazione con Roma ci deve stare, non gliel’ho mai chiesto ma ne sono certo, è evidente specialmente quando canta City Life.
Il pubblico è preparato, come i due ragazzi che accompagnano Gabriele, tastiere e batteria.
E’ la sua serata, il giorno zero di Bravo dischi, e, probabilmente, anche di Mai Stato Altrove.
Lo rivedremo e sentiremo presto.

Giovanni Romano

joe victor 2Avevo “fonicato” Joe Victor in una delle sue primissime serate mesi fa, col progetto ancora in pienissima costruzione, e già in quell’occasione mi aveva entusiasmato.
Rivisto qui sul palco del Circol,o con la band completa e rodat,a fa ancora più impressione: il talento è gigante, l’attenzione per i suoni è evidente (nonostante la chitarra acustica di riserva sia più “povera” della titolare ammaccata), la voce era e rimane magnifica ed emozionante.
Ascoltando Joe Victor chiudi gli occhi e sei in un front porch nel Tennesse, con del Jack Daniel’s accanto e desideri solo un banjo per accompagnarlo.
Joe Victor è il progetto più entusiasmante che ho sentito nell’ultimo anno, attendo il suo disco come la next big thing del 2015 e intanto mi procuro il whisky.

Nicola D’Amati

___________

Di seguito un pezzo random del primo EP prodotto da Bravo Dischi con Fantasmi, Mai Stato Altrove e Joe Victor.
Lo trovate tutto in free streaming su Soundcloud.

[soundcloud]https://soundcloud.com/bravodischi/03-mai-stato-altrove-city-life[/soundcloud]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *