Calcutta live @Palaroller, Latina 22/04/2016

Calcutta

Abbiamo rincorso Calcutta nella sua città natale per sentirlo suonare davanti al suo pubblico

Il nome Calcutta dice a tutti la stessa cosa: il caso dell’anno che ha fatto il boom.

Il botto l’ha fatto davvero. Piace, si riconosce, riempie le sale. Personalmente lo avevo sentito tanti (troppi) anni fa a Le Mura, pochi minuti sul palco di Decathlon se non ricordo male. Fatto sta che avevo sentito il poco e niente che non mi aveva permesso di crearmi un’opinione personale. Allora ho deciso di andare a vedere con i miei occhi il perché di tanto chiasso (positivo) intorno a Edoardo Calcutta.

E dove se non a casa sua, nella sua Latina?

Il ritorno a casa, per un artista che sta facendo il giro dell’Italia, dovrebbe essere un piacere. Calcutta, prima di suonare al Palaroller, sulla sua pagina Facebook scrive:

Stasera suono a Latina che è la mia città. La cosa più triste è che non provo nessuna emozione particolare.

Non sembrerebbe proprio un buon inizio, a mio avviso. Eppure io credo che in verità sia stata solo semplice ansia, perché ritornare comporta sempre un po’ di peso sulle spalle. Il peso di dover dimostrare a chi ti ha visto crescere che in qualche modo ce l’hai fatta. Calcutta ce l’ha fatta e ce la sta facendo ancora. A Latina, a casa, c’era gente del posto, gente di fuori, gente che a prescindere dai kilometri percorsi era accomunata dalla stima nei confronti di Edoardo che si è anche stupito di vedere i suoi concittadini davanti al palco. L’unico appunto critico a questa bella serata calorosa è la scaletta. I brani più conosciuti sono stati suonati tutti all’inizio lasciando per ultimi quelli meno riconoscibili. A mio avviso sarebbe stato meglio alternare un po’ i pezzi in modo da mantenere alta l’attenzione (che comunque c’è stata).

Calcutta continua il suo tour e noi proveremo in qualche modo a stargli dietro. Il ragazzo corre, corre eccome!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *