Doherty-Winehouse, amicizia infinita

Che i fantasmi di artisti deceduti si manifestino agli artisti vivi e vegeti, è ormai storia trita e ritrita.

Questa volta è toccato all’ex Libertines e Babyshambles, Pete Doherty, che si è visto costretto a “scappare” a Parigi, abbandonando la sua casa londinese, a causa di visite paranormali del fantasma dell’amica Amy Winehouse. Sembra che lo spirito della cantante abbia shockato Doherty diverse volte durante diverse “apparizioni”, tanto che l’ex rocker non pensa minimamente di ritornare nel suo alloggio di Camden.
Gli amici giurano che “Petey” abbia realmente visto la Winehouse riflessa sui muri della sua camera da letto, ma chi, invece, non conosce il 32enne con la faccia perennemente da bambino, è convinto che D. sia ricascato nuovamente nel turbine delle droghe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *