I Fantasmi live @Marmo 30/03/2015

Il live dei Fantasmi è un bel momento per fermarsi a riflettere e stare un pò con se stessi

Quando nel 2014 uscì il video de La Notte, primo singolo della band capitolina Fantasmi uscito per Bravo Dischi, ne sono rimasto subito colpito. Ho pensato che fosse un pezzo in cui tutti si sarebbero potuti rispecchiare almeno una volta, e il video evidenziava quella malinconia palese ma moderata che rende il pezzo davvero interessante. I due pezzi che seguirono, invece, ricordo che mi piacquero meno. Non ci trovai quel fattore di particolarità e appeal che caratterizza La Notte. Comunque, CheapSound invitò la band al Pierrot Le Fou per un piccolo show semi acustico, e la mia idea sulla band si è subito consolidata.

E ieri ne ho avuto la conferma.

I Fantasmi hanno suonato a Marmo, in quel del Verano dove, per chi non fosse di Roma, ha sede il Cimitero Monumentale. Coincidenze? E’ stato un bel concerto e il gruppo mi piace molto. 45/50 minuti di mix tra un indie-synth-pop minimalissimo, decadente e malinconico sorretto dalla voce grezza del buon Alessandro Lepre (già metà degli Shalalalas). Tutto molto bello, tranne lo speaker che alle volte gracchiava parecchio, purtroppo. Giustissima la location, ed altrettanto giusta l’intenzione dell’arrangiamento dei brani e della scaletta: classica serata da tenersi per mano con la ragazza o tenersi, da solo, un drink in mano. L’unico appunto, per essere sincero, lo devo fare proprio sul brano di cui ho parlato all’inizio di questo report. Non vedevo l’ora di ascoltarlo, e quando è partito con la chitarra acustica piuttosto che col controtempo  di batteria e basso, ci sono rimasto malissimo. Però va be, de gustibus, no?

In conclusione, consiglio vivamente a tutti quanti (non solo quelli con le ragazze per mano o quelli da soli col cocktail in mano) di seguire i Fantasmi e di partecipare ai loro concerti, perchè a mio avviso è un vero piacere sentire una band che riesca a convogliare bene musica semplice e testi veri. Come ho scritto nel sotto-titolo, il live dei Fantasmi è un bel momento per fermarsi a riflettere e stare un po con se stessi (e aggiungerei) anche stando in compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *