Indies/oldies: Francesco Forni, Tempi Meravigliosi (2009)

Il disco “vecchio” di questo mese è una vera chicca nel panorama indie nazionale degli ultimi anni: Tempi Meravigliosi di Francesco Forni.
Lui è un cantautore nato e cresciuto a Napoli, dopo anni di lavoro per il teatro (raccolte nell’album Musiche di scena, 2002), si è trasferito a Roma, dove ha cominciato una proficua collaborazione con il Collettivo Angelo Mai, in particolare con Roberto Angelini (produttore per la sua Fiori Rari) e Andrea Pesce (ex TIromancino, in questo caso arrangiatore insieme a Forni stesso).
E’ così che nel 2009 nasce Tempi Meravigliosi: dieci canzoni con fortissime influenze blues  e altrettanto forti influenze rock.
La voce di Forni, anche ottimo chitarrista, è profonda e a tratti roca, perfetta per il genere di musica che suona. I musicisti che lo circondano, servirebbe una pagina intera per elencarli davvero tutti, sono probabilmente fra i più importanti nel panorama romano di questi ultimi anni, cosa che garantisce al prodotto un’ottima riuscita.
E’ evidente che buona parte dell’album sia registrato in presa diretta, elemento che conferma che gli album più interessanti del decennio che stiamo vivendo sono quelli di musica suonata, non quelli troppo prodotti (vedi Mylo Xyloto).
Di due pezzi (Un giorno qualunque, Blue Venom Bar) esiste una versione anche nel disco Volume I del Collettivo Angelo Mai.
Testi convincenti, musica bellissima, arrangiamenti originali, musicisti eccellenti; insomma, un disco che non poteva essere un flop, ed infatti non lo è stato.
Pezzi come Tre Metri Sotto Terra, Non Adesso e Fortuna, oltre ai due già citati, meritano assolutamente di essere ricordati nella storia della musica indipendente degli ultimi anni, a dimostrazione che anche con testi in italiano si può fare una musica non pallosa e molto lontana dalla nostra canzone tradizionale.
Se non lo avete ancora, tocca comprarlo, e se ancora non avete visto Forni dal vivo , andate assolutamente, anche perché è in uscita un nuovo disco, inciso insieme ad Ilaria Graziano, che sembra poter succedere degnamente questo esordio sfavillante!
F.B. 

Autore: Francesco Forni
Titolo: Tempi Meravigliosi
Etichetta: Fiori Rari

TRACKLIST
1 – Non Adesso
2 – Fortuna
3 – Tempi Meravigliosi
4 – Tre Metri Sotto Terra
5 – Un Giorno Qualunque
6 – Blue Venom Bar
7 – Altri Vestiti
8 – Il Sapore Della Tosse
9 – Una Stella
10 – Voodoo Child (Slight Return)

FRANCESCO FORNI
Sito Ufficiale
Facebook
MySpace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *