C’è crisi? Ecco le “Controindicanzoni” degli Inigo & Grigiolimpido

inigo

InigoI Re degli indipendenti premiati a Sanremo 2012 tornano in scena oggi con un nuovo disco: Controindicanzoni edito e pubblicato dalla Interbeat di Roma. Re degli indipendenti, così potremmo definirli quando passarono alle cronache in quel Sanremo con il brano “Tutta un’altra guerra” definito migliore canzone d’amore del panorama indie italiano. Pronti a scavalcare giganti della scena come Marlene Kuntz, Afterhours e chi più ne ha più ne metta.
Inigo Giancaspro, cantautore e leader del progetto Inigo & Grigiolimpido, adagia tra le braccia della critica il nuovo lavoro che già dal singolo in promozione questo autunno, lascia parlare di se. Un brano che si intitola Discorsi, il secondo singolo estratto ancora in rotazione su molte emittenti. Un brano politico non politicamente schierato e, come leggo altrove, spietato alleato di un’etica che non riconosciamo più se non a livello teorico e del perbenismo recitato secondo i doveri di scena.

E da questo singolo a tutto il disco il passo è breve. Il leitmotiv sempre quello, il filo conduttore lega a se coerentemente tutti e 10 i brani. Gli Inigo & Grigiolimpido non stupiscono ne cercano la santificazione. Ci regalano invece un disco di sana musica italiana che si poggia sulle basi di grandi nomi storici che per primi e come tanti hanno mescolato assieme pop, rock e musica d’autore. E se un tempo l’amore era indiscusso protagonista dei nuovi poeti contemporanei oggi diventa il fratello maggiore di un presente ricco di disagio e di problemi: si canta e si canterà ancora per molto della nuova generazione in perenne equilibrio instabile, dell’etica e della politica combinate assieme per un cocktail micidiale, delle forme mutevoli da cambiare all’occorrenza.

E anche la label di riferimento non è affatto nuova a queste tematiche ne a queste “sfide”. Parliamo della Interbeat di Luigi Piergiovanni che nel tempo ha dato alla luce vere e proprie bandiere sociali, scendendo in prima persona nelle vesti di techno-autore pronto a denunciare il sistema e le sue trame davvero poco chiare.

Interbeat Label

Alessio Primio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *