L I M @Quirinetta 29/10/2016

Lo scorso sabato al Quirinetta ha fatto tappa LIM, il progetto solista elettronico di Sofia Gallotti, già nota al mondo della musica come metà degli Iori’s Eyes, duo ormai sciolto.

L I M sta per Less is More (celebre motto dell’architetto tedesco Mies van der Rohe) che le calza a pennello.

E infatti LIM è un progetto elaborato quanto essenziale, dove ogni singolo elemento è studiato fino al più piccolo dettaglio. Non a caso Comet, il suo primo EP prodotto insieme a RIVA (giovane producer milanese) per La tempesta international, ha avuto una gestazione di due anni, un tempo lungo abbastanza per curare ogni piccolo particolare.

Non solo un live quello di sabato, ma una vera e propria performance. La silhouette di Sofia – minuta ed elegante – perfettamente integrata nei visual retrostanti, un bel gioco di sovrapposizioni e geometrie scomposte unite a una voce morbida e delicata e alle sofisticate sonorità synt pop.

Un’idea di delicatezza e fluidità alla base del live, che ritroviamo nel video di Comet e che rapprensenta il fil rouge dell’intero lavoro.

Ecco qualche foto per raccontare per immagini questo live davvero intenso ed interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *