I 10 buoni motivi per non perdere il Mish Mash Festival

  10 motivi per correre al Mish Mash festival

Negli ultimi anni in Sicilia si è verificato un risveglio culturale e musicale più che notevole. Tra i vari festival, è nato anche il Mish Mash arrivato ormai alla sua terza edizione, rimanendo nella cornice di sempre: il castello di Milazzo. Quella del 2018 sarà la seconda edizione nella quale Cheap Sound comparirà come partner.

Quello che è successo la scorsa estate ve lo abbiamo abbondantemente raccontato (per ripassare qui  e qui): tre giorni di musica, arti visive, un castello in festa e splendida accoglienza del paese. Ora vi raccontiamo 10 validissime ragioni per partecipare all’evento che si terrà il 3 e 4 agosto 2018.

  1. LOCATION CHE CHEVELODICOAFFA’

Inutile spendere altre parole per quanto riguarda la location: è un posto magico dove la musica si tuffa nel mare e si mischia con le stelle e le luci delle macchine che girano in lontananza sulle isole Eolie.

  1. QUESTIONE DI GUSTI (belli)

La Line up è sempre formidabile e mette d’accordo tutti. Dalla trap, al cantautorato, dal rock all’elettronica ecc,ecc. La programmazione è il riassunto di ciò che di meglio c’è stato durante l’anno, quindi anche di quei live a cui abbiamo assistito singolarmente dentro sale concerto buie e gelide (o al contrario molto sudate) però mischiate all’odore del mare e dentro un castello antico favoloso

  1. NON SOLO MUSICA

Il Mish Mash ha un’idea di festival che non è solo connessa ai concerti in notturna, ma tiene molto alla possibilità di vivere tutta la cittadella fortificata (ogni spazio del castello è vissuto dal festival con performance e installazioni artistiche nella cripta, al duomo, al convento, al monastero), e a lungo (l’apertura porte è prevista nel pomeriggio e quindi ti da la possibilità di vivere quasi dodici ore all’interno di questo posto incredibile in cui fare tante cose divertenti).

  1. TUTTI I FESTIVAL PORTANO IN SICILIA

Potete programmare una vacanza low cost piena di musica , paesaggi che tolgono il fiato, mare, sole, cibo e libertà nella splendida terra siciliana. Il mese di agosto infatti vede susseguirsi: il festival di Ortigia (l’ultimo weekend di luglio), il Mish Mash per l’appunto (3/4 agosto), a seguire l’indiegeno, poi l’alcart (ma non ci sono ancora le date ufficiali e infine l’ypsigrock.

  1. LA COLAZIONE DELLA RIPRESA ALCOLICA

Lasciate perdere i cornetti e le pizzette dei forni di città, qui potete fare colazione all’alba con granita panna e brioche appena sfornata. Ve lo sognerete in tutte le notti invernali!

  1. IL CASTELLO DEGLI ABBRACCI

I ragazzi dell’organizzazione sono delle persone splendide sempre pronte ad aiutarvi e a coinvolgervi. Fino all’alba la macchina da guerra dello staff del festival va avanti senza sosta e c’è un continuo flusso comunicativo tra loro e il pubblico.

  1. SOTTO LE STELLE DI MILAZZO SI DORME DIVINAMENTE

Anche quest’anno ci sarà il campeggio convenzionato con il festival così come per altre strutture alberghiere,bar e ristoranti. Milazzo è fiera alleata e sostenitrice del festival.

  1. SPIN OFF

Ci saranno anche quest’anno diversi eventi prima del festival. Per l’edizione precedente abbiamo assistito ai Gomma nell’ex pescheria di Barcellona Pozzo di gotto ma ancora prima ‪nobraino live sul traliccio dei bagnini in spiaggia sul lungomare di Milazzo (2016), altri live sono stati fatti sulla scalinata del borgo di milazzo, e chissà cosa si inventeranno quest’anno.

  1. LE NOVITA’

Non possiamo chiaramente spoilerare, ma saranno tante e bellissime.

  1. IL BAGNO DI MEZZANOTTE CON GLI ARTISTI

Si, può capitare anche questo! Il bagno di notte tra gridolini di freddo e di emozione fa tornare bambini, fa tornare spensierati e tutto questo fa parte soprattutto dell’estate.

Allora, vi siete convinti? Se qualche dubbio è rimasto guardate il video dello scorso anno e cambierete idea!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.