Ghemon | Monk 09/12/2017

© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk
© Luisa Ricci
Ghemon | Monk

A metà strada tra un cantautore e un rapper: il live di Ghemon al Monk 

Ormai da anni tra i principali esponenti della scena rap italiana, con il suo personalissimo stile che unisce musica italiana a rap, soul, funk e jazz Ghemon riesce da sempre a parlare di temi profondi con rime assai curate sotto l’aspetto lessicale.

© Luisa Ricci

Mezzanotte, il suo ultimo album uscito a settembre, è l’ulteriore sperimentazione dell’artista di Avellino all’interno del  quale, oltre a curare testi e melodie, si è cimentato nella composizione delle musiche, creando un suono unico e assolutamente inedito in Italia.

Le foto di Luisa Ricci ci raccontano il live dello scorso sabato al Monk

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.