MIAVAGADILANIA: Fuochi

I Miavagadilania nascono nel 2005 vicino Milano.
Nel 2007 producono il primo EP Sei Nata. Nel 2009 iniziano a lavorare al primo album Il mare ci salirà negli occhi, che verrà poi completato e distribuito nel 2010.
Dopo ben tre anni dall’ultima produzione, il 13 Maggio 2013 uscirà l’autoprodotto Ep Fuochi.

MIAVAGADILANIA - copertina_fuochi

Claudio Papa, voce e chitarra, ed Elena Capolongo, chitarra, sono i punti fermi del gruppo dall’inizio del progetto, occupandosi della composizione e dell’arrangiamento. La registrazione di Fuochi è stata possibile grazie alla collaborazione di Riccardo Madoi al basso e Luca Oliverio alla batteria.

564457_10151354913258053_1225415311_n

Un rock psichedelico dal suono cupo.
Le lunghe introduzioni sono caratterizzate da una tendenza elettronica che però svanisce con l’ingresso della voce. La tonalità bassa del cantante, lontana e sbiadita in stile indie rock, si fonde con la parte strumentale non lasciando spazio alle parole. Un delicato mix di suoni elaborati si sussegue per tutto l’album creando un ambiente  delicatamente teso.
Riascoltando le tracce più volte sono sempre piú evidenti gli spunti presi dai Marlene Kuntz e dagli Afterhours. Suoni si incastrano e ricorrono sopra linee di chitarra semplici e delicate, una voce, quasi fuori campo, racconta storie amare, il tutto sostenuto da un basso ed una batteria precisa ed elaborata.
I Miavagadilania hanno fatto passi da gigante rispetto al primo EP, ma è evidente che l’evoluzione non è ancora completata, serbando tra i fan aspettative e curiosità. Per adesso con Fuochi appena uscito inizieranno varie date di presentazione, un’occasione unica per non perderli live.
Per chi invece dovesse mancare nel Nord Italia i cinque brani usciranno il 13 maggio sul web e su disco fisico! Da non perdere…
EC

Autore: Mivagadilania
Titolo: Fuochi
Etichetta: Neanderthal Promotions

Tracklist
1. Trascinami
2. Fuochi
3. Hvalur
4. Muoversi Muovere Muovermi
5. Il Sogno

MIAVAGADILANIA
SitoWeb
BandCamp
Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *