Moon Duo | Tre date in Italia a luglio

Il duo Space Rock di San Francisco composto da Ripley Johnson dei Wooden Shjips e Sanae Yamada torna in Italia per presentare l’ultimo acclamato album Shadow Of The Sun uscito per Sacred Bones.

Successore di Circles il nuovo lavoro è “il risultato di mesi di profonda incertezza“.
Ad anticiparlo, la traccia “Animals”, primo estratto a tinte horror-psych, che rimanda a sonorità tipiche del primo west coast punk, condiviso a fine 2014 sul Soundcloud dell’etichetta.

Moon Duo nascono a San Francisco nel 2009 dall’unione di Ripley Johnson dei Wooden Shjips con Sanae Yamada, coppia non solo sul palco ma anche nella vita. Inizialmente ispirati dal leggendario duo di John Coltrane e Rashied Ali, i Moon Duo  si sono poi avvicinati a band come Silver Apples, Royal Trux, Moolah, Suicide e Cluster.

Chitarre acide, riff kraut, drum machine, distorsioni, riverberi e voce sussurrante sono gli elementi che hanno caratterizzato il suono straniante e lisergico del duo sino ad oggi.

Dopo il debutto con un 12 pollici su etichetta Sick Thirst, e dopo gli acclamati EP Killing Time su etichetta Scared Bones e ESCAPE su etichetta Woodsist, Ripley e Sanae hanno dato alle stampe nel 2011 il vero e proprio album di debutto intitolato MAZES, registrato a San Francisco e mixato a Berlino nel 2010.
Questo lavoro ha segnato senza dubbio un grande passo avanti nel percorso artistico della band che qui esplora un suono decisamente più rock, più compatto e denso rispetto ai lavori precedenti, un universo sonoro pieno e ricco di strumenti che rimanda più agli Stones e ai Velvet Underground che alla psichedelia Kraut.
Nel 2012 è arrivato Circles, ampliando il pubblico della band che senza dubbio con Shadow of The Sun è destinato a crescere ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *