Motorpsycho Live@Init 10/05/2016

Un “tranquillo” martedì sera quello passato all’Init di Roma: ecco gli scatti del grande live dei mitici Motorpyscho!

Dopo oltre 25 anni di attività, a due anni dall’ultimo lavoro, tornano gli eclettici Motorpsycho, gruppo norvegese particolarmente amato dal pubblico appassionato della scena alternative / progressive / psychedelic rock. La lista in realtà è molto più lunga: i Motorpsycho sono infatti gli alfieri della contaminazione di più generi, dal jazz all’heavy metal.

Martedì 10 Maggio all’Init ci hanno presentato Here Be Monsters, album composto da 7 brani, il primo dei quali è una melodia al pianoforte che ricorda una ninna nanna, “Sleepwalking” per l’appunto. Seguono altri brani che ricordano gli amati Pink Floyd, in particolare “Lacuna” / “Sunrise” e “Running With Scissors”, chiudendo con un pezzo che rispecchia pienamente il loro stile, “Big Black Dog”, il quale inizia con una pacata chitarra e voce trasformandosi poi in una lunga suite heavy psychedelic di 17 minuti.

Questo loro amore per la lunghezza dei brani si è potuto apprezzare durante il live a cui abbiamo assistito martedì, dove, nel tripudio della folla presente, il caldo e la carenza di spazio non ci hanno negato di cadere in trance durante l’esecuzione dei pezzi.

Ecco la scaletta della serata:

Big Black Dog

Sleepwalking – Lacuna / Sunrise

Flick of the Wrist

Feel

Hell, part 1 – 3

Running with Scissors / I.M.S. / Spin, Spin, Spin

August

S.T.G.

Arne Hassle

Wearing Your Smell

Watersound

Junior

Feedtime

Here be Monster

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *