Casalmare | In anteprima il nuovo video de Gli Scortesi

gli scortesi

Gli Scortesi vengono da Roma Sud, sono fra le band più attive sulla scena capitolina, e al momento stanno portando in giro il loro primo lavoro Non Sorridi Più – uscito a Ottobre 2017 per Revubs – in tutta Italia. In anteprima solo su Cheap Sound, per una settimana, il video di “Casalmare” – ultimo singolo estratto dal disco.

“Casalmare” è la prima traccia di Non Sorridi Più, e non poteva che incarnarne a pieno le sonorità: Gli Scortesi si ripropongono di fondere i testi spiccatamente cantautoriali con i suoni tipici del punk americano e del rock britannico, e così il brano si presenta come un viaggio fatto di chitarre acustiche ed elettriche che si inseguono fino all’apertura finale, in cui esplodono le ritmiche distorte in tutta la loro potenza.

Non Sorridi Più è un disco in cui si parla di autodistruzione come risposta al disagio creato dall’incapacità di riuscire a fare i conti con il tempo che passa: in “Casalmare” il protagonista indiscusso da cui tutto ciò viene filtrato è Ostia, litorale romano caro a tutti e 4 i membri della band.

All’interno di una struttura non convenzionale, «Ostia siamo noi» è il refrain che più riecheggia sugli altri:

«Ostia siamo noi perché Ostia è una realta ferita da anni di malgoverno che non verrà più ricordata per il suo fascino; perché Ostia è un bersaglio facile da dare in pasto alle cronache, perfetta per l’indignazione di massa; perché Ostia è un’immagine sbiadita, una vecchia gloria che non si arrende al passare degli anni.»

Nel video del brano, Gli Scortesi raccontano la loro Ostia, fatta di semplicità, goliardia, e della voglia di passare una bella giornata in un posto meraviglioso, romantico e senza tempo.

“Casalmare” verrà presentato a Roma durante Spaghetti Unplugged questa Domenica, al Marmo.

Segui Gli Scortesi per aggiornamenti sul loro tour e le nuove uscite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.