Tutto pronto al MEI dal 29/09 al 1/10

Tre giorni di musica con oltre duecento artisti su oltre dieci palchi, il Forum del Giornalismo musicale, numerosi incontri, workshop tra esperti di settore,mostre, la prima edizione di #IndependentPOETRY. Tra gli ospiti Brunori sas, Skiantos, Modena City Ramblers, Canova, Banda Rulli Frulli coi Perturbazione . L’anteprima il 28 settembre con Ermal Meta

Torna a Faenza il MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti alla ventitreesima edizione: una tre giorni per capire gli orientamenti della nuova scena indipendente italiana. Al centro della manifestazione  concerti, il Forum del giornalismo musicale, workshop, mostre, riconoscimenti e iniziative formative, l’incontro tra musica e poesia emergente.

Il MEI è “l’Iniziativa” con la “i” maiuscola sulla musica indipendente , organizzata e diretta da Giordano Sangiorgi, che ha dato prova di sapersi rinnovare in un periodo storico che ha rivoluzionato la discografia e, più in generale, la scena indipendente ed emergente italiana. Dallo scorso anno è cominciato un nuovo corso del MEI, capace di attrarre in soli quattro giorni a Faenza oltre 30.000 presenze a Faenza, roccaforte del Meeting sin dal 1995, prima come Festival delle Autoproduzioni e poi con la denominazione MEI dal 1997 che ha radunato oltre 600 mila presenze in totale diventando di fatto la prima manifestazione turistica del territorio dell’unione faentina.

Oltre 200 artisti saranno presenti nel ricco programma in scena dal 28 settembre al 1 ottobre tra cui: Brunori Sas (miglior artista del PIMI  e PIVI 2017), Ermal Meta, Modena City Ramblers, Zibba, Skiantos, Canova (Miglior Giovane Band con la produzione di Maciste Dischi), Banda Rulli Frulli coi Perturbazione, Gio Evan, Espana Circo Este (Miglior Gruppo Live), Ambrogio Sparagna, Lato B in Omaggio a Battisti con Leo Pari e Gianluca De Rubertis, Giorgio Ciccarelli, Diodato, Il Muro del Canto, Opus Avantra e Claver Gold, Miro Sassolini, Secco, Braschi, Leo Folgori, Omar Pedrini, Enrico Capuano, Roberto Durkovich, il Coro della Pace di Alexian Santino Spinelli, Filippo Dr. Panico e tantissimi altri..

L’inaugurazione del MEI quest’anno, dopo l’anteprima di Ermal Meta con gli studenti faentini,  sara’ il venerdì 29 settembre alle 14 alla Sala Bigari del Palazzo del Comune di Faenza in Centro Storico con il Primo Incontro Nazionale della Festa della Musica , promossa in Italia da due anni direttamente dal Ministro per i Beni Culturali Dario Franceschini, che presentera’ i dati delle sue due edizioni con l’adesione all’ultima edizione di oltre 500 citta’ e 30 mila musicisti oltre a tantissimi enti e istituzioni e il lancio della nuova data del 21 giugno 2018 all’interno della Giornata della Musica Europea e dell’anteprima dei giovani musicisti che come ogni anno  si terra’ a cura del MEI nella Capitale Culturale d’Italia e dopo Mantova e Pistoia tocchera’ a Palermo sabato 16 giugno 2018. Saranno presenti gli Assessori alla Cultura di tantissimi Comuni d’Italia, promoter e artisti legati alla Festa della Musica grazie alla presentazione che sara’ curata dall’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica realizzata insieme a Mibact  e Siae e numerosi altri enti e sponsor.

E per arricchire l’offerta una imperdibile anteprima vi aspetta il 28 settembre, di cui vi diamo qualche anticipazione!

L’anteprima del 28 settembre vedrà l’incontro tra Ermal Meta e gli studenti faentini, insieme a Radio Rai. Ermal Meta fu premiato due volte, ancora sconosciuto , come giovane talento emergente dal MEI coi suoi progetti Ameba 4 e La Fame di Camilla e siamo lieti di averlo sostenuto fin dall’inizio. In quest’occasione incontrera’ gli studenti faentini e ricevera’ il Premio Radio Rai Live come miglior artista live dell’anno. Mentre il 29 settembre si apre ufficialmente il Mei 2017 con il workshop sulle Cante Romagnole con Ambrogio Sparagna e le Corali Romagnole in Piazza del Popolo alle 18 che si esibiranno nei canti tradizionali tipici delle nostre terre  e poi alla sera a Casa Spadoni mentre alle 21 in Piazzale Pancrazi con lo Street Food di Cucine a Motore ci sara’ l’Omaggio a Lucio Battisti coi Lato B, Riki Anelli, Renato Marengo e tanti altri ospiti. Sempre in apoertura sara’ presentato dai Kachupa il nuovo Romagna Mia in spagnolo per il giovane mercato internazionale insieme alla presentazione del videoclip classico di Romagna Mia realizzato da Casadei Sonora.

Nel corso dell manifestazione tanti i live che vi aspettano! Si parte con la celebrazione dei 40 anni degli Skiantos e si festeggia l’avvio dell’iter per la Legge Regionale sulla Musica con i Modena City Ramblers, gli Espana Circo Este, Omar Pedrini, Il Muro del Canto, la Banda Rulli Frullik con Tommaso Ceraqsuolo dei Perturbazione e tanti altri ospiti, mentre al Teatro Masini si terra’ la prima edizione del Premio dei Premi con la sfida tra i dieci giovani vincitori di grandi festival dedicati a grandi cantautori scomparsi con l’ospite Brunori Sas e tra gli altri Braschi, Leo Folgori e Secco. Negli altri palchi rock avremo i Canova insieme alle band della Rete dei Festival in Piazza delle Erbe al Corona Bar, al PalaLaderchi ci sara’ il metal con i Waiting for Titor e tanti altri, al Circolo Prometeo arriva il progetto discografico di Mi Sento Indie con Daniele Isola e tanti altri artisti mentre a Piazzale Pancrazi arriva l’It-Folk con Enrico Capuano e altri ospiti, mentre Zibba sar’ il testimonial del live de L’Altoparlante che festeggia i suoi 15 anni con un concerto al Frankie di fronte al Mic di Faenza con tante band emergenti. Fino a notte fonda si suonera’ al Rione Rosso, allo Spider, al Mordillo, al Mens Sana e in tantissimi altri spazi della citta’ per ascoltare tutte le declinazioni della nuova musica emergente.

E poi eventi importanti come il PIMI e al PIVI, i due prestigiosi premi, della scena indipendente italiana, quest’anno vinti tutti e due per la prima volta da Brunori sas,  il Premio Freak Antoni assegnato alla giovane band che piu’ si avvicina al grande artista bolognese, il Super Mei Circus assegnato ai Canova, il Premio dei Premi che uscira’ da una sfida tra dieci giovani cantautori, il Premio Live Nazionale e Internazionale in ambito folk assegnato agli Espana Circo Este, il Premio Rete dei Festival all’Indiegeno Festival e il Premio AudioCoop ai 40 anni dell’etichetta discografica indipendente Materiali Sonori che presentera’ un progetto dedicato a Majakovskji.

Questo e tanto altro vi aspetta al MEI a Faenza dal 28 settembre al 1 ottobre!  Noi di Cheap Sound ci saremo! Venite a trovarci al nostro stand!

Il MEI viene realizzato con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Faenza, con il contributo dell’Unione di Rete e della Camera di Commercio e il patrocinio dell’Unione Romagna Faentina . All’interno del Mei sono presenti progetti sostenuti da Mibact e Siae con il progetto Sillumina e progetti sostenuti da Nuovo Imaie.

Il programma completo su www.meiweb.it

READ MORE

SITO http://www.meiweb.it/

Fb https://www.facebook.com/MeetingDegliIndipendenti/?fref=ts

TW https://twitter.com/MEI_Meeting

IN https://www.instagram.com/mei_meeting/

YT https://www.youtube.com/c/MeetingIndipendenti

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *