ANTEPRIMA: il nuovo album dei The Shadow Line!

Recensiamo in anteprima il nuovo cd I giorni dell’idrogeno, dei The Shadow Line. L’uscita prevista per il 30 settembre, è stata anticipata dal singolo Regole d’Ingaggio, uscito il 14 di questo mese.
Il gruppo è composto da Daniele Giannini,voce e chitarra;Francesco Sciarrone, chitarra e tastiere; Alessia Casonato, basso; Francesco Stefanini, batteria.
Metto play. La prima impressione è buona. Si sente che dietro queste canzoni ci sono musicisti esperti. Ma dopo i primi dieci minuti di ascolto inizio a innervosirmi. Le parole non si riescono a capire bene. Inizio a leggere i testi mentre le canzoni scorrono. Altri dieci minuti e inizio a tamburellare le dita sulla scrivania. Non può essere tutto così uguale. Perché dei ragazzi potenzialmente bravi si sono attaccati a un sound al punto da rotolarcisi dentro per un cd intero? Quaranta minuti e non si nota neanche la differenza tra un pezzo e l’altro.
Eppure l’esperienza non manca. I testi non sono male e i musicisti di per sé sono bravi. Il problema non è la tecnica o la bravura, sono la dinamica e il complessivo suono che ne esce. Dal vivo saranno sicuramente più emozionanti, ma ascoltando il cd non abbiamo provato granché. Anzi devo ammettere di aver faticato abbastanza a sentirlo dall’inizio alla fine più e più volte. Le canzoni prese singolarmente sono buone ma ascoltate tutte di seguito risultano pesanti. Non per gli argomenti dei testi o per imprecisioni degli artisti, unicamente a causa della specularità dei pezzi.
Penso basterebbe dinamizzare i pezzi per ottenere un cambiamento radicale. Ma dopo tanti anni di esperienza credo che non siano scelte casuali. I gusti sono gusti e capita che ci siano gruppi che suonino ciò che amano suonare non per piacere ma per piacersi. Ed è davvero raro trovare un pubblico che abbia esattamente i tuoi stessi gusti.
Dispiace sempre sentire qualcosa che potenzialmente potrebbe essere un’esplosione e invece finisce in lento sgonfiamento. Però ci auguriamo che riescano a fare il botto.
Gli Shadow Line fanno parte di Doug the Dog, insieme ad altri gruppi come gli Sweepers e i Jarman. Una sorta di agenzia di promoter che senza fini di lucro cerca di pubblicizzare qualche gruppo dell’indie romano, come, a modo nostro, cerchiamo di fare noi di CheapSound.
E.C. 

Autore: The Shadow Line
Titolo: I giorni dell’idrogeno
Etichetta: Modern Life

TRACKLIST

1. La Vita Sognata
2. Regole di Ingaggio
3. Settembre
4. Il Limite
5. Oblio
6. Giorno di Follia
7. L’Estate in un Giorno
8. Dormo

THE SHADOW LINE
Sito Ufficiale
Facebook
Twitter
MySpace
Youtube

DOUG THE DOG
Sito Ufficiale
Facebook
Soundcloud
Bandcamp

MODERN LIFE
Sito Ufficiale
Facebook 

No Comments

  • cazzo una band emergente che c’ha uno stile personale e tutto suo e non è la fotocopia di altre X band modaiole per me è solo da pollici in su!

  • …scusa quindi sono noiosi ma vi augurate che facciano successo?!? I gusti sono gusti, in ogni caso ci sta lo streaming sulla prima pagina di rockit (e non è un caso)…l’album è bello, almeno per i nostalgici come me del brit e del pop anni ’90. Non è musica da ragazzini nè da hipster, ma se uno non c’ha la voglia di ascoltare anche musica più da adulti, consiglio di ascoltare altro, tutto qui…

  • Certo che ce lo auguriamo! Il meglio lo si augura a tutti. E comunque, per quanto io ami il brit, non puoi dire che sia una musica da “adulti”. E’ un genere per tutti che proprio grazie alla sua semplicità è diventato pietra miliare degli anni 90 e da cui oggi moltissime band prendono spunto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *