Soul Revolution, People: un’opera prima da scoprire…

soul revolution duoI Soul Revolution nascono come duo acustico a Roma, fondati dalla straordinaria cantante Deborah Baratelli, in arte Dee Bee, e il chitarrista Fabrizio Scafetti. Per l’album d’esordio, People, il duo si allarga e fa spazio ad un’altra chitarra, suonata da Daniele Rotondo, un basso, rigorosamente acustico, suonato da Silvano Primucci, un cajon suonato da Davide Sampaolo e infine una seconda voce, di Lorenza Faruolo.
Il primo proposito è rispettato: la band acustica entra in studio e ne esce senza compromessi elettrici, nemmeno una chitarrina o un basso, no. Acustici siamo e acustici rimaniamo.
Soul Revolution in studio, concerto liveL’album si presenta come un concept dove il filo conduttore è la gente su una stessa strada, ognuno diverso, ognuno con la sua storia. Nove profili, nove storie, nove personaggi, tutti diversi, tutti si incontrano nello stesso luogo. E questo album si può spiegare tranquillamente così: soul, blues, pop, tango e tanti accenni ai generi più disparati, si ritrovano in un unico disco. Ai Soul Revolution riesce bene il “meltin pot” e People non è uno di quei dischi senza arte ne parte che sono solo un’accozzaglia di roba già sentita. Anzi. Il disco scorre veloce, diretto e piacevole. Il sound acustico rende l’intimità dei personaggi e da alla musica un calore spesso più semplice da restituire dal vivo che in un disco.
D’altra parte ancora non è presente uno stile evidente e totalmente innovativo. Tutta questa materia (una cantante veramente dotata, influenze particolari, sound totalmente unplugged) non ha ancora una forma finale che sia abbastanza riconoscibile nell’immediato. Che dire? Per essere un’opera prima c’è tanta roba, in particolare i brani più tranquilli riescono meglio (Albert and Emily – The Homeless Couple, Frank – The Taxi Driver), e nel panorama “indie” capitolino non sono unici ma poco ci manca.
Insomma, una bella prova che può evolvere in molti modi interessanti, sia strizzando di più l’occhio al pop (con una cantante del genere basterebbe qualche compromesso a livello musicale e i testi in italiano per scalare le classifiche) sia tentando una strada ancora più intima e introspettiva, per non usare la parola più temuta, sperimentale!
F.B.

Autore: Soul Revolution
Titolo: People
Etichetta: Autoprodotto

TRACKLISTpeople
1 – Simone – The Dreamer
2 – Frank – The Taxi Driver
3 – Albert and Emily – The Homeless Couple
4 – Sarah – The Bride
5 – Jane – The Bride’s Rich Mother
6 – Jamal – The Illegal Immigrant
7 – Nick – The Thief
8 – Rose – The Lost Love
9 – Carmen – The Artist

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *