Demetrio, un abito su misura e un braccio rotto a Spaghetti Unplugged

demetrio

È tornato il saloon romano della canzone. È tornato Spaghetti Unplugged.

Tornano quindi le storie in pillole sui giovani artisti riusciti a far breccia nel cuore del team di Spaghetti. Una “giuria” invidiata, e corteggiata, dai più importanti talent-show in circolazione.

Per la settima stagione dell’open-mic più titolato della Capitale, oltre alla grafica, è cambiata anche la firma dell’articolo. Sarà Riccardo Zianna, ideatore di FacceCaso, a raccontarvi il meglio della domenica sul palco del Marmo.

Serata tipicamente spaghettiana.

Noi dello staff carichi. Tanta Gente. Vino. Birre. Poi tanta musica. Ci sono i presupposti per delle chicche..che a fine serata arriveranno. Nel frattempo Switch sul palco che in confronto X-Factor è uno show per bimbi dell’asilo. Scherziamo, ma va.

Sale un duo. Al microfono ci guardiamo interdetti. In mente risuona “costole rotte, bottiglie rotte…” di quel Silvano che ha fatto un bel casino.

Perché? Beh uno dei componenti di quel duo chitarra e voce ha un braccio ingessato con tanto di impalcatura. Rispetto. Scambio di battute alla Boldi-De Sica, loro tesi, Fra gli lascia la scena. Vorremmo creare un parallelo. Un ponte. Niente, non viene bene. Lo stile Demetrio è piuttosto personale. Preciso. Calza come un abito su misura. Doppie voci che si incrociano e che danno un mood particolare alle canzoni. Ma mai smielato. Melodie che si fanno ascoltare e non scappano via.

Menzione speciale al braccio rotto esibito con una certa nonchalance. Che se avesse avuto un abito su misura, avrebbe dovuto tener conto di quel tocco di gesso bianco. Ci abbiamo fatto caso.

Per la settima stagione consecutiva, Spaghetti Unplugged torna ad animare la domenica romana.

Ogni settimana, dalle 19:00, al Marmo.

Spaghetti Unplugged #127 w/ Maiole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.