Monalisa | Una sorpresa ad opera d’arte a Spaghetti Unplugged

monalisa

Torna l’appuntamento con la rubrica che vi racconta il meglio della domenica sul palco del Marmo, e quali giovani artisti siano riusciti a far breccia nel cuore del team di Spaghetti Unplugged.

Monalisa, una sorpresa ad “opera d’arte” nella nostra “notte dei miracoli”.

È la sera dei miracoli. La nostra sera dei miracoli. Bella per Lucio Dalla, sempre. La prima volta in contemporanea Roma-Milano. La notte di Roma-MilanAvanguardia. Da Marmo, nella Città Eterna, abbiamo “scompigliato le carte”. La serata assume tinte più trap/rap, anche perché la garanzia stasera si chiama Garage Gang. C’è stata molta attenzione al Nord, questo è vero. Come tutte le prime volte, lassù si respira aria di grande release. A Roma siamo veterani, impermeabili, leggendari… Ok dai, anche meno.

Il punto focale del nostro menù rimane sempre l’Open Mic. È “bello bello bellissimo” vedere che tanti artisti emergenti hanno ancora la voglia di dire la loro sul palco del saloon della canzone. Chissà se quando Leonardo Da Vinci ha dipinto la Gioconda avrebbe mai immaginato che anche un gruppo avrebbe in futuro scelto il nome della sua opera d’arte. I Monalisa ci convincono subito. Personalità, basso, chitarra, batteria, voce e baffo. Sì, baffo un po’ alla Dalì, ma è pur sempre arte di alto livello no? Ci concediamo anche qualche battuta “piccante”… non le riportiamo solo perché è giusto che veniate e non vi perdiate queste chicche. Switch e siamo già al prossimo artista e poi alle guest e poi alla video release e poi… E poi a quel momento di pausa. Sì, una pausa quasi finta, perché effettivamente la serata sta andando avanti. Quel collegamento con Milano, presa di coscienza di questo Spaghetti Unplugged sdoppiato. Su e giù. Come una bella bionda (birra, s’intende) tra le mura di Marmo e un chupito (chat, s’intende) in quel dell’Apollo.

È stata avanguardia.

È stato bellissimo.

Spaghetti Unplugged torna ogni domenica, dalle 19:00, al Marmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.