Tutte le Musiche portano a Roma – Arriva l’Alice Fest

Alice Fest Grafica-2

Segnate sul calendario la data dell’8 settembre: arriva a Roma l’Alice Fest, una lunga maratona musicale nata per valorizzare le energie creative del movimento indipendente italiano.

Alice” non è una qualunque, Alice è quella di Francesco De Gregori, una delle canzoni simbolo della storia della musica leggera italiana e quale miglior città per ospitare le energie creative musicali dello stivale, se non la nostra Roma? D’altronde, “tutte le strade portano a….”?

Lo scenario di Alice Fest  sarà quello del Viteculture Festival all’Ex Dogana, nel quale si esibiranno – dal pomeriggio alla sera – molti artisti provenienti da regioni e mondi musicali diversi: dal rock, al folk, al pop fino all’elettronica.

Dal rock “sporco, sboccato e pieno di lividi” della band abbruzzese Voina Giorgieness, band capitanata dalla cantante Giorgie D’Eraclea con voce limpida e virtuosa supportata da sonorità melanconiche e dure. Da Giungla, uno dei talenti italiani più promettenti per quanto riguarda la musica dal vivo da esportazione a LeMandorle, duo che con solo due singoli tormentoni all’attivo (“Le Ragazze” e “Ti amo il Venerdì Sera”), ha ottenuto centinaia di migliaia di visualizzazioni su youtube.

Dal profondo sud il cantautore siculo Alessio Bondì che nel suo album “Sfardo” unisce il folk d’oltreoceano alla tradizione della sua regione, creando una sintesi deliziosa e fresca, e ancora la cantante rock Crista con il suo singolo travolgente “Oscar Wilde” e i Concerto, progetto di musica elettronica pugliese che risente di numerose influenze per lo più legate alla cultura black e all’ R’n’B.

Ultimo artista annunciato quest’anno è Maiole, giovanissimo producer partenopeo classe 1995, che offre un live in chiave elettronica energico e tutto da ballare, miscelando e stravolgendo i suoni dei suoi dischi e suonando synth, chitarre, giocando con la voce.

Ospite d’eccezione dell’ Alice Fest, il grande Wrongonyou.

Non mancheranno le delizie per il palato: per garantire le energie da pomeriggio a tarda notte una selezione di food truck provenienti da diverse regioni d’Italia presentati da Moovenda, startup innovativa del food delivery con base a Roma.

Ma non finisce qui: il giorno seguente al Yellow Square a Via Palestro, si realizzeranno jam sessions e live acustici con band emergenti e artisti che hanno partecipato alla manifestazione.

Ecco tutte le info:

Apertura Porte: 18.00

BIGLIETTI:

Prevendite: 10 euro + d.p.

http://bit.ly/AliceFest-VitecultureFestival

Botteghino: 12 euro

INFORMAZIONI:

https://www.viteculture.com

https://www.facebook.com/alicefestival/

https://www.facebook.com/VitecultureFestival/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *