Waiting For… Bomba Dischi Festival@ Ex-Dogana

Tutto d’un fiato il roster di Bomba Dischi si materializzzerà all’Ex Dogana e non solo per festeggiare il compleanno della label
con un Festival indie-menticabile

«Nomen omen» dicevano i latini,  ovvero il nome è un presagio… È proprio il caso di dirlo! Bomba Dischi, quella che ad oggi è una delle label di spicco del panorama dell’indie italiano, si è rivelata in pochissimi anni una vera e propria fucina di successi messi a segno, un colpo uno dopo l’altro, da Davide Caucci e i suoi inarrestabili Bomberos!

Una miscela esplosiva la linfa di Bomba Dischi, fatta di passione, intraprendenza e un pizzico di spericolatezza, miste a fiuto e professionalità: sono stati loro gli artefici dell’ascesa di Calcutta, che partito in solitaria dalla periferia e arrivato al successo, incarna un po’ l’emblema di una rivoluzione del cantautorato indie che ha poi invaso la piazza romana facendone un punto di riferimento nazionale.

Ed in pochi anni la Bomba ha dato i suoi frutti: un roster affollato dei nomi più cantati e ballati del panorama musicale italiano, uscite discografiche numerose e di qualità e soprattutto eterogenee. Bomba Dischi ha saputo andare oltre le sue radici, spingendosi verso generi diversi, dal rock, al garage, al blues, fino all’electro pop e oltre…fino al rap della recente uscita di Carl Brave x Franco126.

Ci pensate se solo tutti gli artisti raccolti sotto la bomba ibrida si riunissero per suonare insieme, magari per festeggiare il compleanno della label? Ci avete pensato? Sì? …Ci hanno pensato pure loro organizzando un super festival: anzi il Bomba Dischi Festival.

Si parte con un pre-festival in collaborazione con Unplugged in Monti, venerdì 28 aprile con Giorgio Poi alla Chiesa Valdese.

DSC_0157 copy
Giorgio Poi

Per poi arrivare alla portata principale il 30 aprile all’Ex Dogana: ben 13 band per una giornata che sarà ricordata negli annali dell’indie nazional popolare, se mai ce ne saranno!

A voi  gli scatenati BAMBOO, i veterani dell’etichetta Departure ave, Germanò fresco di nuovo video, l’energia dei GOMMA, JOHN CANOE pronti a fare festa per il loro release show del loro LP Wave Traps, e poi ancora Persian Pelican, piano for airport, Pop X, The Pier, Sadside Project e non mancherà l’attesissimo Calcutta. Ancora due i nomi da annunciare ma poche le possibilità di rimanere delusi!

E per la chiusura del Festival, giovedì 4 maggio Auditorium Parco della Musica, Bomba Dischi lascia le chiavi ad Adriano Viterbini, per una serata imperdibile che lo vedono impegnato sul palco con i Los Indimenticables feat. Davide Toffolo.

DSC_2159 copy
Adriano Viterbini

Niente male per un quinto compleanno! E per fare gli auguri a Bomba Dischi abbiamo frugato nei nostri archivi e rinvenuto un autentico cimelio…un oracolo quasi! Ecco cosa ci dicevano i ragazzi di Bomba Dischi in una  intervista fatta con Cheap Sound quattro anni fa!

CS. Qual è la filosofia che c’è sotto Bomba Dischi??
BD.
Bomba Dischi vuole diventare la più grande etichetta d’Italia.  […] Bomba Dischi è espressione naturale di un ibrido frutto del costante confronto di sei persone fondamentalmente diverse l’una dall’altra. Uno dei vantaggi di questo mostro a più teste è che possiamo coprire un discreto arco di specificità professionali, riuscendo così ad internalizzare ogni servizio di cui ha di solito bisogno un’etichetta discografica e contraendo al massimo i costi.

Buon Compleanno Bomba Dischi! Noi siamo pronti a festeggiare, la musica portala tu!

17758363_1481576065209951_3543145105558892744_o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *